ESAMI DI TERZA MEDIA

L’esame di Stato di terza media è disciplinato dall’OM n. 64/2022,  che integra e sostituisce in parte il DM n. 741/2017 .

AMMISSIONE: i candidati devono aver frequentato almeno tre quarti del monte ore annuale personalizzato (salvo eventuali deroghe deliberate dal collegio dei docenti) e non essere incorsi nella sanzione disciplinare della non ammissione all’esame di Stato

VOTO DI AMMISSIONE :  in sede di scrutinio finale il consiglio di classe attribuisce il voto di ammissione ( in decimi), tenendo conto del percorso triennale dell’alunno, in coerenza con i criteri e le modalità definiti dal collegio dei docenti e inseriti nel PTOF.  Le prove Invalsi non costituiscono requisito di ammissione all’esame.

ESAMI DATE E MODALITA’: Gli esami si svolgono dopo il termine delle lezioni e entro il 30 giugno.

Consiste in tre prove, due scritte (italiano e competenze logico-matematiche)  e un colloquio per l’accertamento delle competenze relative alla Lingua inglese, alla seconda lingua comunitaria e all’insegnamento dell’Educazione civica.

CERTIFICAZIONE DELLE COMPETENZE: Il modello è allegato al DM n. 742/2017.

COMMISSIONE D’ESAME: La commissione d’esame,  presieduta dal Dirigente o da un suo collaboratore (in caso di assenza o di reggenza o di impegno negli esami di Maturità) , è  composta da tutti i docenti dei consigli delle classi terze, compresi i docenti di sostegno, di strumento musicale e di religione cattolica/attività alternativa.

IN PRESENZA E A DISTANZA:  Solo il colloquio potrà avvenire da remoto, per specifici casi di impedimento debitamente documentati.

VOTO FINALE: deriva dalla media tra voto di ammissione (espresso in decimi senza frazioni decimali) e media dei voti delle prove scritte e del colloquio. Con l’unanimità del CdC è prevista l’attribuzione della lode.